San Felice Circeo cosa vedere e cosa fare

  • Home
  • Borghi
  • San Felice Circeo cosa vedere e cosa fare
San-Felice-Circeo-cosa-vedere-e-fare-borgo-maga-circe-latinamipiace

San Felice Circeo cosa vedere e cosa fare

Scopri il borgo della maga circe

Consiglio 
Latinamipiace
Grotte del Circeo

 Stagione Ideale
Estate

Tipo di attrazioni
Architettoniche/ Naturali

Prodotto tipico
Ciambelline al Vino

San Felice Circeo cosa vedere, visitare? Quali sono le attrazioni da non perdere, per un week-end romantico o una passeggiata alla scoperta della provincia di Latina? Scopritelo con la nostra guida su questo magnifico borgo marittimo. E se il borgo ed il suo centro storico non  dovesse bastarvi,sappiate che vicino ci  sono spiagge da sogno, grotte e parchi naturali. 

San Felice Circeo, è uno dei borghi marittimi più apprezzati e belli della Provincia di Latina a ridosso del promontorio del Circeo è caratterizzato da case bianche tipiche del mediterraneo,stretti vicoli in cui perdersi e da bellissime spiagge. A poco più di 45 minuti dal centro di Latina e 20 da quello di Sabaudia San Felice Circeo è sicuramente una meta imperdibile per chi si trova nella provincia Pontina. Qui si trovano alcuni dei siti dell'uomo di Neanderthalsono più antichi d'Italia e le leggende raccontano che qui soggiornava la maga Circe che trasformava i suoi nemici in animali. 

Ma vediamo insieme San Felice Circeo cosa vedere e cosa fare.



San Felice Circeo cosa vedere

Centro Storico

centro-storico-san-felice-circeo-latinamipiaceIl centro storico del borgo marittimo di San Felice Circeo si trova a  circa 100 metri sul livello del mare su di una piattaforma naturale. Ad accogliere i suoi visitatori è una porta ad arco, chiamata “il ponte” (in quanto in antichità aveva un ponte levatoio), che dà alla piazza principale dove si trova la Torre dei Templari, costruita appunto dai monaci  tra il 1240 e il 1259. Sulla torre si trova il caratteristico orologio installato dal principe Poniatowsky. 

A destra della piazza troviamo poi il cortile del palazzo baronale, attuale sede del municipio, costruito nel XIV secolo dalla famiglia Caetani. Se si continua per il centro storico di San Felice Circeo troviamo la chiesa di San Felice Martire  dove si trova una mostra, aperta tutti i giorni, in cui sono illustrate le fasi salienti del passaggio dei Templari al Circeo,  ed infine il belvedere in cui si possono vedere parti di mura in opera poligonale del VI secolo a. C. 

Proseguendo dal Belvedere accanto alle poste troverete l’arco di ingresso ad un suggestivo parco-belvedere chiamato parco di Vigna La Corte caratterizzato da una terrazza con un piccolo vigneto, rosmarino,aranci e altri alberi da frutto. 



Porto di San Felice Circeo

Porto-di-San-Felice-Circeo-latinamipiaceDa non perdere è sicuramente il porto di San Felice Circeo ideale per una passeggiata e per prendersi un bel caffè a due passi dal mare. Qui inoltre si trova la spiaggetta del porto da cui si può ammirare la Torre Fico una delle sei torri poste a difesa del promontorio.



Torri di San Felice Circeo

Torri-di-San-Felice-Circeo-latinamipiaceSono 6 le torri di San Felice Circeo 4 a ridosso del promontorio e due nella pianura furono costruite per difendere il promontorio dagli attacchi dei pirati saraceni da Papa Pio IV. Ad oggi solo una di esse Torre Paola conserva la struttura originaria  le altre sono state riedificate o pesantemente restaurate. Le Torri di San Felice Circeo sono

  • Torre Paola 
  • Torre Moresca 
  • Torre Cervia 
  • Torre Fico
  • Torre Vittoria 
  • Torre Olevola



Santuario Santa Maria degli angeli a San Felice Circeo

Santuario-Santa-Maria-degli-Angeli-San-Felice-Circeo-latinamipiaceIl Santuario Santa Maria degli angeli a San Felice Circeo è anche conosciuto come quello della “Sacra Sindone” infatti custodisce al suo interno la riproduzione fotografica, in grandezza naturale, della Sacra Sindone, venerata dai fedeli. Il Santuario si trova in località La Cona nel paese di Pantano Marino. 



Parco Nazionale del Circeo

Parco-Nazionale-del-Circeo-latinamipiaceCreato nel 1934 il Parco Nazionale del Circeo per conservare la differente biomassa presente nel territorio, infatti qui si trova la cosiddetta Selva di Circe, uno dei rari esempi meglio conservati e più estesi di foresta di pianura esistente in Italia. Qui si trovano inoltre dune,zone umide e fauna selvatica. Fa parte del parco nazionale anche l'isola  pontina di Zannone.

Acropoli di San Felice Circeo

Acropoli-San-Felice-Circeo-latinamipiaceAd appena 3 chilometri dal paese di San Felice Circeo più precisamente nella località chiamata Crocette troviamo l'acropoli. Eretta probabilmente all’inizio del III secolo a.C. rappresentava l’ultimo baluardo difensivo della città di Circeii. Costituita da blocchi di pietra calcarea perfettamente lavorati e dallo spessore medio di due metri oggi la lunghezza massima delle mura è di 2,44 metri e l’altezza di 5,60 metri.

Il percorso per poter ammirare l'acropoli è comodo, si può raggiungere a piedi o in macchina. 



Faro di San Felice Circeo

Faro-di-San-Felice-Circeo-latinamipiaceIl faro di San Felice Circeo a tre chilometri dal centro storico si trova su una scogliera a picco sul mare, caratterizzate da maioliche bianche.  Un posto ideale per una passeggiata romantica e facilmente raggiungibile, si può infatti parcheggiare accanto al faro e si scende fino a un piccolo belvedere. Consigliamo di aspettare il tramonto in questa località in quanto molto suggestivo. 



Statua di Cristo a San Felice Circeo

Statua-di-Cristo-San-Felice-Circeo-latinamipiaceLa statua bronzea del Cristo, è una delle attrazioni subacquee più note della provincia, inabissata ufficialmente il giorno 25 Aprile 1992 con una cerimonia, la statua è stata ancorata su un fondale roccioso ad una profondità di 18 metri.

Il luogo é individuabile grazie ad un gavitello di segnalazione  ed è vietato alla pesca e all'ancoraggio.

Queste sono le coordinate della statua di Cristo a San Felice Circeo

  • N.41 12 34 - E 13 06 35



Le grotte del Circeo

grotta-del-fossellone_latinamipiaceNel comune di San Felice Circeo è possibile trovare alcune delle meraviglie naturali più conosciute della nostra provincia: le grotte. Le grotte di questa zona sono famose non solo per la loro bellezza ma anche per i ritrovamenti archeologici che si sono fatti, tra questi troviamo i più antichi resti fossili dell'Uomo di Neanderthal in Italia scoperti nella Grotta Guattari. Le grotte principali di San Felice Circeo sono : 

  • Grotta Guattari
  • Grotta delle Capre
  • Grotta del Fossellone
  • Grotta Breuil
  • Grotta dell'Impiso

Scopri qui le 10 migliori grotte della provincia di Latina



San Felice Circeo cosa fare

Trekking ed Escursioni a San Felice Circeo

immagine-escursioni-trekking-latinamipiaceSan Felice Circeo cosa fare?

Sicuramente una delle attività più amate è il trekking e qui che parte uno dei sentieri più amati dagli appassionati del trekking e del mare a Latina, il Picco di Circe. Picco più alto del promontorio del Monte Circeo, a 541 metri sul livello del mare e con una vista veramente unica e mozzafiato. Dalla sua vetta si possono ammirare le Isole Pontine su un lato, su un altro si vede tutto il Golfo di Gaeta.  Ci sono diversi sentieri, di diverse difficoltà ,che portano fino al picco, il più facile è il sentiero n°4. A questo link potete scaricare la mappa con tutti gli itinerari del promontorio.

Inoltre se vi piacciono le escursioni vi consigliamo di leggere la nostra guida sui 10 posti più belli dove fare trekking nella provincia di Latina.

Kayak/Canoa tra le grotte di San Felice Circeo

Kayak-Canoa-grotte-San-Felice-Circeo-latinamipiaceAltra attività che si può fare è il Kayak/Canoa tra le grotte di San Felice Circeo, partendo infatti da torre Paola (zona in cui si possono affittare le imbarcazioni) e costeggiando il promontorio si possono visitare le suggestive grotte e alcune calette tra cui quella chiamata Spiaggia del Prigioniero. Per queste tipo di attività consigliamo un buona condizione fisica e mare calmo in quanto può risultare difficile poter ritornare al punto di partenza.  

Provare le specialità enogastronomiche di San Felice Circeo

penne-allo-zafferano-e-frutti-di-mare-gastronomia-san-felice-circeo-latinamipiaceSono molte le specialità enogastronomiche di San Felice Circeo tra questi troviamo oltre che le specialità di mare come pesce alla griglia, penne allo zafferano e frutti di mare, zucchine alla sanfeliciana, gamberi rucola e melone. Tra i dolci tipici troviamo la viscotta Sanfeliciana, mangiato sopratutto nel periodo pasquale e ciambelline al vino alla Sanfeliciana. 

In queste località viene poi prodotto uno dei vini D.O.C. del Lazio uno dei più amati il Circeo, a questo link potete trovare maggiori informazioni sui vini della provincia e le loro caratteristiche



San Felice Circeo come arrivare in treno

Per raggiungere San Felice Circeo con il treno bisogna prendere il treno regionale fino alla stazione di Priverno-Fossanova e da li prendere un autobus di dell'azienda Cotral. A questo link potete trovare gli orari completi più aggiornati.

Un alternativa al treno può essere l'autobus, quest'ultimo parte dalla stazione degli autobus di Roma Laurentina ed impiega circa due ore.

San Felice Circeo come arrivare

Per chi vuole arrivare a San Felice comodamente con l'autostrada del Sole (A1) ci sono due alternative

  • Per chi viene dal nord deve seguire in direzione Napoli ed uscire al casello Frosinone
  • Per chi viene dal sud deve seguire in direzione Roma ed uscire uscire al casello Frosinone

Una volta usciti dal casello bisognerà proseguire sulla SS 156 dei Monti Lepini, direzione Latina e poi seguire le indicazioni per San Felice Circeo.  

 

Offerta del giorno



Booking.com






Leave a Comment