I 10 Musei più importanti della provincia di Latina

I 10 Musei più importanti della provincia di Latina

Alla scoperta della storia

Quali sono i 10 musei più importanti della provincia di Latina? Scopri con noi una lista dei musei dell'Agro Pontino e delle città della provincia. Un viaggio alla scoperta dei più importanti e conosciuti, una serie di musei assolutamente da non perdere. 

Dopo gli articoli di successo delle 10 spiagge più belle della Provincia di Latina, i 10 castelli più bellile grotte più affascinante scopriamo insieme questa interessante classifica sui musei della provincia di Latina.

Piana delle Orme a Latina

Piana delle Orme è un museo privato dedicato al 900 che si trova nella provincia di Latina più precisamente tra le località di Borgo Faiti e Borgo San Michele. Al suo interno si possono trovare aerei,elicotteri e carri armati tutti a dimensioni reali e molti di essi pezzi originali e non ricostruzioni. Quindici padiglioni che ripercorrono gli ultimi 70 anni della storia italiana e soprattutto della bonifica dell’agro pontino.

I padiglioni che ospitano la raccolta sono divisi in due macro percorsi, percorso bellico e percorso agricolo.

Villa Tiberio e Museo Archeologico Nazionale a Sperlonga

All'interno dell'area archeologica di Villa Tiberio troviamo anche il Museo Archeologico Nazionale di Sperlonga, che raccoglie tutti i reperti romani del territorio e grazie alla qualità delle sculture (massima espressione ellenistica) lo rende un museo di alto rilievo a livello nazionale e non solo.
Il museo è aperto tutti i giorni dalle 08:30 alle 19:30 ad un costo di 5€ il biglietto intero e 2,50€ il ridotto. Qui potete trovare tutte le informazioni sul borgo di Sperlonga uno dei più belli della provincia.

Museo Archeologico di Minturno

Sicuramente da non perdere è il Comprensorio Archeologico Minturnae resti di epoca romana risalenti al primo secolo dopo cristo. Al suo interno si trova il teatro romano, una parte della antica Via Appia, resti del foro Repubblicano e del Capitolium, l'antico mercato, inoltre anche un vecchio imponente acquedotto romano che un tempo era lungo più di 11km ed infine verso la voce del Garigliano si trova il Tempio della ninfa Marica. 

Orario di visita

Invernale

Ore 09:00-17:00

Estivo

Ore 09:00-19:30 (la biglietteria chiude alle ore 19:00)

La struttura è chiusa i seguenti giorni : 1° gennaio, 1°maggio, 25 dicembre

Costo del Biglietto

Biglietto intero € 5,00, ridotto € 2,50,

Apertura gratis la prima domenica del mese.

Museo Medioevale di Fossanova a Priverno

Il Museo medievale di Fossanova aperto nel 2001, è stato pensato per riproporre momenti di vita medievale nella suggestiva Foresteria cistercense di Fossanova. Il percorso museale racconta dei Privernati che agli albori del Medioevo cominciarono a riplasmare il luogo e gli spazi che erano stati della città romana per trasformarli via via in un nuovo abitato che finì poi per chiamarsi Piperno. Al suo interno si trovano oggetti di vita quotidiana, sculture ,pitture, corredi funerari, ceramiche e molto altro ancora.

Durante la vostra visita a questo museo non può mancare la visita agli altri quattro musei, tre archeologici e uno scientifico che si trovano nella città di Priverno :

  • L'area Archeologica di Privernum
  • Il Museo Archeologico nel centro storico
  • Museo Medievale a Fossanova
  • Museo della Matematica

Museo della cioccolata e archeologico di Norma

Il museo del cioccolato a Norma è stato realizzato nel 1995 da privati e racconta la storia del cacao, dalla semina al raccolto, i metodi di lavorazione ed i macchinari per la produzione. Vi è anche un reparto dedicato alla pubblicità e confezioni del cacao e la sua evoluzione nel tempo. Sempre nella città di Norma troviamo il museo civico archeologico nel centro storico di Norma, nei locali della vecchia sede comunale totalmente restaurati, in via della Liberazione.Un viaggio nella storia della città e dei suoi monumenti in epoca repubblicana, dalle ricerche condottevi e dei ritrovamenti avvenuti, il suo obiettivo è quello di illustrare la vita e la storia dell'antica città di Norba.

Museo Della Terra Pontina Ex Opera Nazionale Combattenti Latina

Il  Museo ripercorre la storia del novecento, dal pre-bonifica, alla trasformazione agraria dell’Agro Pontino, alla sua antropizzazione. E' suddiviso in  5 sezioni:

  • Pre-bonifica
  • Sezione scientifica: la malaria
  • Trasformazione agraria, appoderamento
  • Il quotidiano del pioniere
  • Sezione artistica

L'ingresso al museo è gratuito e gli orari di apertura sono i seguenti :

  • Martedì, Giovedì, Venerdì e Sabato mattina
    Ore 10:00 alle ore 13:30
  • Mercoledì  e Venerdì pomeriggio
    Ore 15:00 alle 18:30
  • Domenica solo su prenotazione
  • Lunedì chiuso

Museo Archeologico Nazionale di Formia

Museo-Archeologico-Nazionale-di-Formia-latinamipiaceIl Museo Archeologico Nazionale di Formia occupa un'ala del palazzo municipale, nota come 'Stalloni dei Borboni' fu realizzato nel 1997 come ampliamento di un precedente Antiquarium istitutito nel 1968, dopo la distruzione, avvenuta durante la guerra.

Al suo interno sono conservate numerose testimonianze di epoca romana composta in prevalenza da sculture, di elevato livello artistico, databili nella massima parte tra il I sec. a.C. ed il I sec. d.C., il periodo della maggiore fioritura della Città.

Il prezzo d'ingresso al museo è di 3€, ridotto di 1,50€

Giorni e orario apertura:

Lunedì - Domenica : 08:30 - 19:30 la biglietteria chiude alle 19:00

Qui invece potete trovare maggiori informazioni sulla città di Formia

Etnomuseo dei Monti Lepini a Roccagorga

Nasce con l'idea di conservare i patrimoni culturali e le tradizioni popolari delle comunità lepine, si propone di ricostruire l’identità della comunità locale, evidenziando i cambiamenti dello stile di vita nel corso del novecento con particolare attenzione al rapporto tra gli oggetti e le storie di vita, sfidando la banalizzazione della cultura popolare che emerge a volte nei musei del folklore.

Il percorso si snoda attraverso sette ambienti:

  1. Quelli della Rocca,
  2. Cinema Splendore,
  3. Pasqua rossa,
  4. Habitus,
  5. Grani di storia,
  6. Garage-cultura,
  7. Noi loro

Il museo è aperto in inverno con i seguenti orari:

  • Martedì e Venerdì
    10:00 - 13:00
  • Giovedì, Sabato e Domenica
    10:00 - 13:00
    15:00 - 18:00
  • Lunedì e Mercoledi
    Chiuso

Mentre in estate è aperto tutti i giorni tranne il lunedì dalle 16:00 alle 20:00

Il prezzo del biglietto è di 2.58€ e ridotto di 1.55€

Il Museo della città e del territorio a Cori

Museo-Della-Città-e-del territorio-Cori-latinamipiaceIl Museo della città e del territorio a Cori si trova nel Complesso Monumentale S. Oliva al suo interno si possono trovare

  • la ricostruzioni in scala dei templi d’Ercole e dei Dioscuri ,
  • volti di donne velate ritrovati nel tempio d’Ercole,
  • frammenti delle imponenti statue di Castore e Polluce del tempio dei Dioscuri,
  • I bacini policromi del campanile di S. Oliva,
  • Una riproduzione della Minerva Capitolina (I sec. a.C.- I sec. d.C.), l'originale si trova nella nicchia di fronte al Palazzo Senatorio in Campidoglio a Roma

Si trovano inoltre monete antiche, informazioni sul paesaggio, video, iscrizioni, plastici, documenti d’archivio che raccontano la storia della città di Cori e del suo territorio. 

Gli orari di apertura sono i seguenti :

Lunedì a Giovedì : 09:00 - 13:00

Venerdì a Domenica : 10:00 - 13:00 e dalle 15:00 - 18:00

Museo Civico di Fondi

Castello-Baronale-Fondi-latinamipiaceIl museo civico di Fondi si trova all'interno del Castello Baronale di Fondi uno dei 10 castelli più belli della provincia di Latina si articola in due sezioni: quella epigrafica romana e quella medievale e moderna. All’interno vi è materiale archeologico di vario genere come frammenti architettonici, epigrafi, colonne miliari, urnette funebri, rilievi appartenenti a sepolcri monumentali.

Gli orari di apertura sono tutti i giorni eccetto il mercoledì la mattina dalle ore 09:30 alle 12:30 ed il pomeriggio dalle 17:00 alle 20:00.

Nella città troviamo inoltre anche il museo ebraico, inaugurato il 17 luglio 2016, è nato per recuperare e valorizzare quella che si presume essere stata l’antica sinagoga, la cosiddetta “Casa degli spiriti”.

Riepilogo dei musei più importanti della provincia di Latina

Museo

Città

Piana delle Orme

 Latina

Il Fasciocomunista - Vita scriteriata di Accio Benass

Antonio Pennacchi

Villa Tiberio e Museo Archeologico Nazionale

Sperlonga

Museo Archeologico di Minturno

Minturno

Museo Medioevale di Fossanova

Priverno

Museo della cioccolata

Norma

Museo Della Terra Pontina

Latina

Museo Archeologico Nazionale di Formia

Formia

Etnomuseo dei Monti Lepini

Roccagorga

Il Museo della città e del territorio

Cori

Museo Civico di Fondi

Fondi

Blog Comments

Buon giorno,
Complimenti per il servizio, ma credo manchi un museo fondamentale per la cultura e posizione strategica del sito, il Museo delle Terre di Confine di Sonnino., dove personaggi come il Cardinale Antonelli, tra i più grandi statisti del XIX secolo ebbe i natali, oltre al leggero Antonio Gasbarrone, il Robin Hood Sonninese, ma anche Francesco Manicone, tra i più grandi intellettuali ed oratori del 1300, oltre a De Magistris è Lelio Pellegrini del 1500, senza tralasciare Angelo Petricca, il Machiavelli del 1600 Sonninese, poi Elena Bono, tra le maggiori esponenti della letteratura contemporanea, oltre al Cardinale Velasio De Paolis, deceduto due anni fa, già Presidente della Prefettura degli Affari Economici del Vaticano, per finire Alessandro Altobelli, campione del mondo nel mondiale delk’ 82, Con tutto il rispetto per i musei da voi elencati ed i personaggi che hanno caratterizzato questa provincia nell’ arco della storia degli ultimi secoli, non inserire il Museo Sonninese tra i più importanti in assoluto, alla luce dei su elencati personaggi, ci sembra una manchevolezza tutt’ altro che trascurabile.
Saluti.

Buongiorno Antonio,

la ringraziamo per il suo commento e per la precisione. Abbiamo inserito i musei semplicemente in ordine di visite e recensioni in giro per il web, in nessun modo abbiamo voluto escludere il Museo di Sonnino. Senza nessun problema nei prossimi giorni aggiungeremo il Museo delle Terre di Confine.

Grazie per il suo prezioso commento

Staff Latinamipiace.it

Latina vi piace proprio uno ne abbiamo di museo “il Cambellotti” ed anche la Pinacoteca … entrambi gratuiti … passi per il museo diocesano di Gaeta con lo stendardo di Lepanto …

Leave a Comment