Norma cosa vedere e cosa fare

Norma cosa vedere e cosa fare

nell'antica città romana

Consiglio
Latinamipiace
Visitare antica
città di Norba

 Stagione Ideale
Primavera

Tipo di attrazioni
Architettoniche/ Naturali

Prodotto tipico
Ramiccia al sugo

Norma scopriamo insieme cosa vedere e cosa fare in questo borgo dalle origini antichissime. Le principali attrazioni da non perdere, le attività e le cose da fare per una passeggiata o un week-end nel comune pontino, scopri la nostra guida su questo magnifico comune pontino. E se le sue attrazioni non  dovessero esservi sufficienti,sappiate che vicino potete ammirare il bellissimo giardino di Ninfa, borghi medievali e antiche città romane.

Norma, si trova a strapiombo su di un antica rupe calcarea, originata da una faglia, le origini dell'attuale centro storico risalgono all'alto medioevo dopo che la città romana Norba fu abbandonata. Si trova citata già a partire dal 741 d.C  quando l'imperatore greco Constantino V donò  Ninfa e Norma al papa Zaccaria. La sua storia è inoltre legata a differenti famiglie che si sono alternate nel tempo dai Conti di Tuscolo passando per i Caetani e i Borghese. Il suo sviluppo più grande si ebbe grazie ai Caetani che ampliarono e ricostruirono l'abitato.

Ma vediamo insieme Norma cosa vedere e cosa fare.



Norma cosa vedere

Centro Storico

Il piccolo centro storico di Norma può essere diviso quasi in due parti quella che si stende lungo il corso e la parte più antica all'interno dell'antica cerchia di mura.  Il fascino di questo antico borgo lo ritroviamo nelle caratteristiche viuzze,vicoli stretti, scalinate e numerosi elementi medievali come portoni,archi e molto altro ancora. All'interno del borgo tra le prime attrazioni la fontana di Largo Caio Cestio realizzata con pietra locale nel XIX secolo, simile per la forma ad alcune altre fontane che si trovano nella zona. Troviamo poi la chiesa della Santissima Annunziata o Madonna del Rifugio che conserva un quadro che si pensa fosse quello usato nelle missioni popolari da padre Baldinucci,missionario che nel XVIII operò sui monti lepini, nascosta tra le vie del borgo antico troviamo poi la chiesa di San Rocco costruita nel 1703 ed infine la chiesa della Madonna del Carmine o chiesa nuova che si trova agli inizi di piazza Roma nelle vicinanze della porta principale Taloccio. 

Antica città di Norba

A poca distanza dal centro abitato di Norma troviamo l'antica città di Norba le cui origini risalgono al V secolo a.C., appare infatti in alcuni scritti di Livio, che ricorda come vi fu inviata una colonia affinché fosse creata una roccaforte nel territorio pontino di fronte la minaccia dei Volsci. La città era circondata da mura in opera poligonale realizzate con grandi blocchi in calcare montati l'uno sopra l'altro, costruite nel IV secolo a.C. e sono uno delle più monumentali e meglio conservate d'Italia.

Oltre alle mura troviamo poi numerosi monumenti ben conservati come : basamenti di templi, terme,cisterne, case, botteghe e strade basolate. Sulle due colline più pronunciate troviamo due complessi sacri convenzionalmente chiamate acropoli Maggiore e Acropoli minore. Nell'81 a.C. Norba che aveva preso le parti di Mario fu presa d'assalto dalle truppe sillane ed i suoi abitanti decisero di suicidarsi e incendiare la città piuttosto che consegnarsi al nemico.

Il complesso archeologico dell'antica città di Norba è aperta tutti i giorni e l'entrata è gratuita se si vuole visitarla soli, mentre vi è un costo di 5€ per chi vuole essere accompagnato da una guida.

Di seguito potete trovare la nostra mappa gratuita

mappa-norma-parco-archeologico-antica-norba-latinamipiace



I musei di Norma

Museo civico archeologico

Il museo civico archeologico di Norma si trova nel centro storico di Norma, nei locali della vecchia sede comunale totalmente restaurati, in via della Liberazione.Un viaggio nella storia della città e dei suoi monumenti in epoca repubblicana, dalle ricerche condottevi e dei ritrovamenti avvenuti, il suo obiettivo è quello di illustrare la vita e la storia dell'antica città di Norba.

Nel piano seminterrato del Museo cinque sale completamente restaurate e rese accessibili ospitano un magazzino settecentesco di conservazione dell'olio, che mostra ancora l'organizzazione originale, importante testimonianza di archeologia moderna e attrazione per la visita: lungo le loro pareti si possono ammirare orci in terracotta dipinti, ancora al loro posto, alloggiati in banconi.

Il museo è aperto dal martedì al sabato: dalle 09:00 alle 14:00 e dalle 15:00 alle 18:00, e la Domenica dalle 10:00 alle 14:00 e dalle 15:30 alle 18:30. L'orario può subire variazioni in base alle richieste per il servizio guida al parco archeologico di Norba.

Ingresso:

  • Ridotto € 1,50
  • Intero € 2,50
  • Integrato (libro guida) € 4,50
  • Gratuito per under 10, accompagnatori, responsabili di gruppi, disabili

Museo del cioccolato a Norma

Il museo del cioccolato a Norma è stato realizzato nel 1995 da privati e racconta la storia del cacao, dalla semina al raccolto, i metodi di lavorazione ed i macchinari per la produzione. Vi è anche un reparto dedicato alla pubblicità e confezioni del cacao e la sua evoluzione nel tempo.

Ingresso :

  • 5€ Intero
  • 3€ Ridotto (bambini, studenti, gruppi – min 25pp -, anziani over 65)
  • Ingresso gratuito per i disabili.



Norma cosa fare

Trekking ed Escursioni a Norma

Un itinerario da non perdere per gli appassionati di trekking ed escursioni a Norma è sicuramente quello che da Ninfa arriva fino alla città, un escursione che attraverso una antica strada Medievale attraversa uliveti, le vie del paese  e termina nell’antica Norba da cui è possibile ammirare il panorama sull’antico borgo di Ninfa e il mare con le isole pontine . Da qui poi si potrà ridiscendere per la stessa via e si raggiunge il punto di partenza, consigliato anche l’ingresso all'oasi naturale di “Pantanelle” è un parco di circa 100 ettari adiacente il Giardino di Ninfa che ha al suo interno l'ambiente originario delle Paludi Pontine prima della bonifica integrale.

Inoltre se vi piacciono le escursioni vi consigliamo di leggere la nostra guida sui 10 posti più belli dove fare trekking nella provincia di Latina.

Norma parapendio

 Norma vanta uno dei migliori siti d'europa dove praticare parapendio ed una scuola  di parapendio certificata Aeroclub d'Italia, che propone corsi per tutti i livelli e possibilità di volo biposto. L'area di volo si trova all'interno del Parco Archeologico dell'Antica Norba e ospita gare nazionali e internazionali.

Provare le specialità enogastronomiche di Norma

Sono molte le specialità enogastronomiche prima fra tutte è sicuramente la castagna,troviamo poi i funghi porcini le olive e l'olio extra vergine d'oliva . Famosa è poi la ramiccia una pasta all'uovo simile alle fettucine ma più sottile che viene condita con sugo di castrato e pecorino ed il pallocco una pasta di farina gialla e fave dalla forma rotondengiante e cucinata al forno .



Norma come arrivare in treno

Per raggiungere Norma con il treno bisogna prendere il treno regionale ed arrivare alla stazione di Latina Scalo e da li prendere un autobus di linea della compagnia Cotral che vi porterà fino al comune pontino. Consigliamo di pianificare bene la vostra passeggiata in questo comune in quanto non vi sono autobus che passano con frequenza nella tratta Latina Scalo-Norma.

Qui potete controllare gli orari e le tariffe degli autobus.

Norma come arrivare da Roma

Per chi vuole arrivare a Norma da Roma comodamente con l'autostrada A1 o A24 può farlo nel seguente modo :

  • Uscire al casello di Valmontone , prendere la strada in direzione Giulianello, dopo circa 10 km prendere la SP81a in direzione Giulianello da qui proseguire per Cori e poi Norma

Per coloro che invece non vogliono prende l'autostrada possono prendere la strada statale 148 e prendere uscita di Latina Borgo Piave prendere via chiesuola fino a Latina Scalo e da li seguire indicazioni per Norma.

Norma come arrivare da Napoli

Per chi vuole arrivare a Norma da Napoli comodamente con l'autostrada può prendere la A1 in direzione Roma ed uscire al casello di Frosinone,e poi prendere via dei monti Lepini e da li seguire le indicazioni fino a Norma.

 

Offerta del giorno



Booking.com





Leave a Comment