Isola di Ventotene scopri la perla del Lazio


    Warning: implode(): Invalid arguments passed in /web/htdocs/www.latinamipiace.it/home/wp-content/themes/paperio2/lib/paperio-extra-functions.php on line 156
  • Home
  • Isola di Ventotene scopri la perla del Lazio
latinamipiace_isole-pontine-ventotene

VENTOTENE

Scopri la perla del Lazio

 Consiglio Latinamipiace!
Parata della Postina

Stagione Ideale
Estate

Tipo di attrazioni
Architettoniche/ Naturali

Prodotto tipico
Paccheri con pescatrice e capperi

L’isola di Ventotene con le sue acque cristalline ed i ricchi fondali rappresenta un vero tesoro per la provincia di Latina. Tra Roma e Napoli fa parte dell’arcipelago delle isole pontine ed parte integrante della riserva marina protetta insieme all’isola di Santo Stefano. Può essere raggiunta in traghetto da Terracina, Formia o Ponza.  

Di origine vulcanica l’isola di Ventotene era conosciuta già dai greci con il nome di Pandataria o Pandaria probabilmente usata come punto d'appoggio per le prime colonizzazioni greche. Successivamente, come per altre isole italiane, divenne una colonia romana ed utilizzata dall’imperatore Augusto come luogo d’esilio per membri dell’impero.

Dopo un periodo di declino durante il medioevo, grazie ai Borboni l'isola di Ventotene torno ad essere urbanizzata, è in questa epoca che viene costruito il borgo attorno al Porto Romano, la chiesa di Santa Candida, le rampe che salgono dal porto verso piazza della Chiesa, ed il maestoso carcere di Santo Stefano. Ma vediamo insieme le attrazioni principali, le spiagge e le cale  di questa magnifica isola.

mappa-isola-ventotene-latinamipiace



Isola di Ventotene cosa fare

Gita in barca

latinamipiace_isole-pontine-palmarola_gita-in-barcaTra immersioni, cale, spiagge ed acque turchesi l'isola di Ventotene è sicuramente un’isola che va visitata con una piccola e comoda barca. Che sia un tour organizzato, privata o presa in affitto è sicuramente un’esperienza imperdibile. Potete trovare la nostra mappa con tutte le attrazioni da non perdere a questo indirizzo.

Passeggiata nel Porto Romano e Borgo

latinamipiace_isole-pontine-palmarola_Porto-Romano-e-BorgoIl porto di Ventotene è un esempio di architettura romana ed è completamente intagliato nel tufo, per la sua costruzione furono asportati ben 60.000 metri cubi di questa roccia. Centro nevralgico dell’isola è ideale per una passeggiata all’interno del suo piccolo borgo tra bar,ristoranti, locali, case e viottoli che si confondono con le rocce. Da non perdere inoltre la chiesa di Santa Candida centro spirituale dell’isola, e di particolarmente interesse il 20 di settembre per la festa di Santa Candida.

 

Immersioni nell’isola di Ventotene

latinamipiace_isole-pontine-palmarola_immersioneL’isola di Ventotene non è solo famosa per le sue calette ma anche per i suoi ricchi fondali marini ideali per immersioni di qualsiasi difficoltà.  Tra i punti di maggiore interesse vi sono sicuramente : la Secca dell’Archetto tunnel subacqueo ricco di spugne,triglie e anemoni di mari. Le Sconciglie prende il nome dagli scogli neri ed aguzzi che fuoriescono dall’acqua si possono trovare cernie, saraghi e salpe. Vi è poi il Relitto della Santa Lucia un piroscafo passeggeri affondato nel 1943 diviso in 2 tronconi ad una profondità di circa 45 metri è una delle più suggestive immersione grazie anche alla fauna che ha colonizzato la nave. Infine Punta dell’arco interessante non solo dal punto di vista naturalistico ma anche archeologico infatti possono trovarsi resti di ancore borboniche.



Isola di Ventotene cosa vedere

Cisterne Romane

isole-pontine-palmarola_cisterne-romaneCostruite in epoca romana oggi ne restano solo due visibili (la Cisterna di Villa Stefania di circa 700 mq, e la Cisterna dei Detenuti di 1200 mq), si trovano a pochi minuti di cammino dal centro città. Si trattava di un sistema di sei cisterne che serviva all'approvvigionamento di acqua potabile dell’isola. Sulle sue pareti sono visibili ancora oggi alcuni dipinti e graffiti.



Castello di Ventotene e Museo Archeologico

isole-pontine-ventotene_castello-e-museo-archeologicoNella piazza principale dell’isola troviamo il castello costruito nel 1700 come caserma militare e concepita per resistere agli attacchi dei pirati  fu ampliato ed utilizzato come carcere durante il periodo fascista. Dal 1983 ospita il Museo Archeologico  con numerosi reperti provenienti da recuperi subacquei: ancore in pietra e piombo, anfore e parte del carico di tre relitti. Oltre al museo vi sono anche gli uffici del Comune.

Il Castello è aperto tutti i giorni escluso il Lunedì con i seguenti orari :

Mattina
11:00-12:30
Pomeriggio solo il sabato
17:00-19:00

Ti piacciono i castelli? Allora non puoi perdere i 10 più belli della provincia di Latina

La Peschiera Romana ed il Faro

isole-pontine-ventotene_peschiera-romana-e-faroAltra attrazione risalente ai romani è la Peschiera Romana usata per l’allevamento di pesci di acqua salata ed interamente scavata nella pietra. Era costituita da due vasche coperte, in cui confluiva acqua di mare ed acqua dolce per mezzo di canali, e pensata per non far scappare i pesci una volta entrati. Si trova ai piedi dell’attuale faro ed raggiungibile dal porto costeggiando le numerose grotte, posto ideale per vedere un tramonto.

Villa Giulia

isole-pontine-ventotene_villa-giuliaSi tratta di un'antica villa che fu usata da differenti imperatori romani come luogo di esilio, tra le grandi esiliate troviamo la figlia di Augusto, Giulia, che fu la prima e da lei prende il nome, poi vi fu Agrippina mandata da Tiberio nel 29 d.c., fino a Ottaviana moglie di Nerone. Si trova sul promontorio di Punta Eolo e grazie ai ruderi ed i muri che sono rimasti  si può immaginare la bellezza di questa villa.



Cale e spiagge di Ventotene

isole-pontine-ventotene_cala_naveVi sono differenti spiagge e cale nella piccola isola di Ventotene scopriamo insieme le più belle che si possono raggiungere in barca o via terra.

  • Cala Rossano una piccola spiaggia che si affaccia sul porto, facile da raggiungere via terra con locali e punti ristoro.
  • Cala Nave una delle spiagge più famose e belle dell’isola raggiungibile a piedi dal centro e con tutti i servizi (noleggio ombrelloni, canoe, bar, ecc…)
  • Cala Battaglia raggiungibile via terra grazie ad un piccolo sentiero è sicuramente una delle spiagge da visitare, soprattutto per il paesaggio ed i colori dell’acqua.
  • Parata della Postina caletta di ciottoli che presenta uno scoglio di tufo che forma due archi semi-sommersi.
  • Parata Grande questa spiaggia dalla sabbia di colore scuro è caratterizzata da ripide scogliere sul mare che la rendono una meta difficile per chi vuole visitarla via terra.

Carcere di Santo Stefano

isole-pontine-ventotene_carcere-santo-stefanoA due chilometri di distanza dall’isola di Ventotene si trova l’isolotto di Santo Stefano e rappresenta una delle attrazione da non perdere. Realizzata nel 1795 in epoca borbonica, si estende su tre piani di archi e loggiate, ed ha un struttura molto particolare a ferro di cavallo, con novantanove celle. Tra i detenuti troviamo molti nomi illustri come : l'anarchico Gaetano Bresci, assassino del re Umberto I, Umberto Terracini, Sandro Pertini, Mauro Scoccimarro e Rocco Pugliese, incarcerati durante il periodo fascista. Il 25 febbraio del 1965 la struttura penitenziaria chiuse per sempre.

Al momento le visite e lo sbarco sull'isola sono sospese per questione di sicurezza. Per informazioni si può contattare Ass. Terra Maris che si occupa del servizio +39 3491497047

Museo Migrazione e Osservatorio Ornitologico

isole-pontine-ventotene_museo-migrazione-e-osservatorio-ornitologicoIl museo racconta ed approfondisce il viaggio di migrazione primaverile ed autunnale degli uccelli nelle sue modalità e caratteristiche, indicando il ruolo e l’importanza dell’isola di Ventotene. Il museo, si trova a circa 1500 metri dal centro del paese, ed è allestito con diorami e modelli di uccelli di vetroresina in scala 1:1.



Isola di Ventotene cosa mangiare

Prodotti tipici dell'isola di Ventotene

prodotti-tipici-zuppa-di-lenticchie-di-ventotene

Con antiche ricette di pescatori la gastronomia di dell'isola di Ventotene è sicuramente una delle ricchezze di questa isola. Una cucina basata sulla semplicità e dagli ingredienti semplici e principalmente di mare, tra i prodotti tipici troviamo:

Linguine con granchio fellone

Spaghettoni terra e mare (vongole e asparagi) 

Paccheri con pescatrice e capperi 

Zuppa di lenticchie di Ventotene 

 

Isola di Ventotene come arrivare

Per arrivare all'isola di Ventotene si possono prendere traghetti da Formia,Terracina o Ponza. Qui di seguito trovi le due compagnie che raggiungono Ventotene:

 



Isola di Ventotene, scopri con Latinamipiace tutte le bellezze, i segreti e le attività di questa isola!






Leave a Comment